Sei in » Attualità
10/03/2017 | 18:56

Da Mercoledì sera sono migliaia i cittadini del Salento che si stanno recando nei pressi del Santuario di San Pompilio per pregare intorno alla statua. Domani mattina, una messa per gli ammalati alle 10.30. Nel pomeriggio, celebrazione eucaristica con Mons. D'Ambrosio.


La statua pellegrina della Madonna di Fatima


Campi Salentina. Attimi unici, indimenticabili. Un’accoglienza festosa davanti a tantissimi devoti, unitamente alle autorità civili, militari e religiose. Lo scenario, bellissimo, ritraente un energico sventolio di fazzoletti bianchi ha accompagnato il cammino della statua pellegrina della Madonna di Fatima a Campi Salentina. Nonostante la pioggia abbondante, l’arrivo è avvenuto in piazza Libertà di fronte ad una folla raggiante ed emozionata. Dopodiché, il corteo ha accompagnato la Madonna nel santuario di San Pompilio, (luogo nel quale vi rimarrà fino a domenica prossima). Da Mercoledì sera, infatti, sono già migliaia i cittadini di tutto il Nord Salento (e non solo) che si stanno riversando, dalla mattina alla sera, per rendere omaggio e chiedere grazia alla statua. Da sottolineare l’impegno dei padri scolopi del santuario, vero e proprio punto di riferimento per i cittadini campioti.
 
Letteralmente piena la chiesa per questo importantissimo appuntamento (per la precisione, il primo previsto in ben cinque giorni totali dedicati interamente alla Madonna di Fatima). Nel corso della settimana, dunque, non sono mancate le visite di chiunque abbia voluto avvicinarsi per un momento intimo di preghiera o raccoglimento personale.
 
Domani, inoltre, ci sarà la messa per gli ammalati alle 10.30 e, successivamente, la celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo di Lecce, Mons. Domenico Umberto d’Ambrosio, fissata per le ore 18.00.
 
Al termine della messa, poi, la statua della Madonna verrà condotta in processione per le vie del paese. Un altro momento emozionante durante il quale la comunità salentina non mancherà di dimostrare devozione e fede.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |