Sei in » Cronaca
10/08/2017 | 16:16

Un incendio è scoppiato a pochi passi dall'Ospedale di Campi Salentina. I Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto, hanno domato il rogo prima che minacciasse seriamente un distributore di benzina nelle vicinanze.


I vigili del fuoco in azione


Campi Salentina. Non si contano più i disagi causati dalle temperature roventi di questi giorni, non solo alle persone stanche del caldo. Il fatto che l’asticella della colonnina di mercurio abbia sfondato ripetutamente il tetto dei 40 gradi ha avuto delle ripercussioni in ogni ambito. Nei giorni scorsi, a causa del caldo hanno ‘ceduto’ gli autobus della linea che da Lecce conduce alla marina di Torre Chianca.
  
Probabilmente è da imputare ai valori troppo elevati anche l’esplosione di una bombola di gas, posizionata nel cortile di un’abitazione del centro storico di Maglie che ha provocato attimi di terrore. Alimenta, infine, anche gli incendi che stanno cambiando il volto del Salento. L’ultimo, in ordine di tempo, è scoppiato a pochi passi dall’Ospedale di Campi Salentina, all’uscita della città prima di imboccare la strada che porta a Guagnano.
  
È ancora troppo presto per affermare – con esattezza – se l’origine del rogo sia stata dolosa o accidentale, fatto è le fiamme si sono fatte sempre più minacciose. Già, perché a pochi passi dalle campagne avvolte dalle lingue di fuoco sorge un distributore di benzina e una cantina sociale.  
  
Sul posto, allertati da più segnalazioni, sono intervenuti i Vigili del Fuoco che, non senza fatica, hanno domato l’incendio, scongiurando fortunatamente il peggio. Spente le fiamme prima che si propagassero, i caschi rossi hanno effettuato un sopralluogo per scongiurare la possibilità che siano rimasti accesi piccoli focolai e per stabilire se, dietro l’incendio, ci sia la mano dell’uomo. 




Autore: A cura della Redazione